Gli Agenti a Roma

Il 27-28 settembre 2018 si è tenuto presso l’Accademia Ungherese delle Scienze (Budapest) un seminario internazionale organizzato dal MTA-PPKE Vilmos Fraknói (Vatican Historical Research Group) e dal DISUCOM (Università della Tuscia, Viterbo). L’incontro ha coinvolto studiosi europei e americani e ha avuto come tema: The Agents of foreign Communities and European-American States in Rome (per una presentazione del dibattito vedi https://www.magyarkurir.hu/hirek/nemzetkozi-papasagtorteneti-konferenciat-szervezett-fraknoi-kutatocsoport). Gi Atti usciranno l’anno prossimo per i tipi della casa editrice Sette Città.

All’organizzazione del seminario hanno partecipato per l’Università della Tuscia Alessandro Boccolini, Gaetano Platania e Matteo Sanfilippo. L’anfitrione dell’incontro è stato il prof. Péter Tusor, dell’Università cattolica di Budapest Péter Pázmány, che dirige il gruppo ungherese di ricerca sul Vaticano (in piedi nella foto).

Nelle collane Sette Città sono già usciti: Il papato e le chiese locali. Studi, a cura di Péter Tusor e Matteo Sanfilippo (2014); Péter Tusor, The Baroque Papacy (1600–1700) (2016). Nella Collectanea Vaticana Hungariae è invece uscito Gli archivi della Santa Sede e il Regno d’Ungheria. In memoriam di Lajos Pásztor, a cura di Gaetano Platania, Matteo Sanfilippo e Péter Tusor (Budapest 2008)

 

Gli Agenti a Roma

Il 27-28 settembre 2018 si è tenuto presso l’Accademia Ungherese delle Scienze (Budapest) un seminario internazionale organizzato dal MTA-PPKE Vilmos Fraknói (Vatican Historical Research Group) e dal DISUCOM (Università della Tuscia, Viterbo). L’incontro ha coinvolto studiosi europei e americani e ha avuto come tema: The Agents of foreign Communities and European-American States in Rome (per una presentazione del dibattito vedi https://www.magyarkurir.hu/hirek/nemzetkozi-papasagtorteneti-konferenciat-szervezett-fraknoi-kutatocsoport). Gi Atti usciranno l’anno prossimo per i tipi della casa editrice Sette Città.

All’organizzazione del seminario hanno partecipato per l’Università della Tuscia Alessandro Boccolini, Gaetano Platania e Matteo Sanfilippo. L’anfitrione dell’incontro è stato il prof. Péter Tusor, dell’Università cattolica di Budapest Péter Pázmány, che dirige il gruppo ungherese di ricerca sul Vaticano (in piedi nella foto).

Nelle collane Sette Città sono già usciti: Il papato e le chiese locali. Studi, a cura di Péter Tusor e Matteo Sanfilippo (2014); Péter Tusor, The Baroque Papacy (1600–1700) (2016). Nella Collectanea Vaticana Hungariae è invece uscito Gli archivi della Santa Sede e il Regno d’Ungheria. In memoriam di Lajos Pásztor, a cura di Gaetano Platania, Matteo Sanfilippo e Péter Tusor (Budapest 2008)